Percorso formativo con Anton Maltsev, alta Formazione Coreutica

Percorso formativo con Anton Maltsev, alta Formazione Coreutica

Alta Formazione Coreutica

Percorso formativo Danza Classica Certificato

Ospite d’eccezzione Anton Maltsev (C.V.) Direttamente dall’Accademia Vaganova di San Pietroburgo alla Dance Movement Ballet. Lezioni open ragazzi tecnica classica e repertorio, percorso formativo per insegnanti di Danza Classica. deicati ad allievi, insegnanti e con tecnica maschile. Possibilità di Certificazione.

Le date delle lezioni

30/09/2018

04/11/2018

09/12/2018

27/01/2019

24/02/2019

24/03/2019

26/05/2019

ISCRIVITI Direttamente chiamando o mandando una mail.

+39 346 419 2507   info@dancemovementballet.it

 

Programma

Docente: ANTON MALTSEV – Ballerino, Coreografo, Docente Cattedra di Pedagogia di  Accademia Balletto Russo A. Vaganova (San Pietroburgo – Russia)

 

Programma secondo metodi di insegnamento delle discipline coreografiche presso l’Accademia Vaganova.

Il corso di lezioni è dedicato all’insegnamento danza Classica: la coreografia, la tecnica di esecuzione e insegnamento della danza classica, il duetto e il repertorio.

Programma per il repertorio. Studio e prove di adagio e variazioni da balletti classici Swan Lake, Nutcracker, Giselle, Corsair, Sleeping Beauty e altri.

 

Lezione 1:

Metodologia di insegnamento della danza classica. Approcci di base, obiettivi e autoanalisi nel processo di apprendimento. La sequenza dello studio dei movimenti nell’esercizio e la loro programmazione nella fase iniziale. Aspetti psicologici ed età nell’insegnamento.

  • Variazione di Odalisca dal balletto Corsair (femmina)
  • Variazione di Franz dal balletto Coppelia (maschio)

 

Lezione 2:

Metodologia per insegnare danza classica. Approcci di base, obiettivi e autoanalisi nel processo di apprendimento. La sequenza dello studio dei movimenti nell’esercizio e la loro programmazione nella fase iniziale. Aspetti psicologici ed età nell’insegnamento.

  • Variazione di Odalisca dal balletto Corsair (femmina)
  • Variazione di Franz dal balletto Coppelia (maschio)

 

Lezione 3:

Metodi per insegnare la danza classica. Approcci di base, obiettivi, scopi e autoanalisi nel processo di apprendimento. L’ordine di studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nella fase intermedia. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Variazione di Florina dal balletto Sleeping Beauty (Female)
  • Variazioni del Uccello Azzurro dal balletto Sleeping Beauty (maschio)

 

Lezione 4:

Metodologia di insegnamento della danza classica. Approcci di base, obiettivi, scopi e autoanalisi nel processo di apprendimento. L’ordine di studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nella fase intermedia. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Variazione di Florina dal balletto Sleeping Beauty (Female)
  • Variazioni del Uccello Azzurro dal balletto Sleeping Beauty (maschio)

 

Lezione 5:

Metodi per insegnare la danza classica. Approcci di base, obiettivi, obiettivi e autoanalisi nel processo di apprendimento. La sequenza dello studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nelle classi senior. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Variazioni di Odile dal balletto Lago dei cigni (femmina)
  • Variazione di Siegfried dal balletto Swan (maschio)

 

Lezione 6:

Metodi per insegnare la danza classica. Approcci di base, obiettivi, scopi e autoanalisi nel processo di apprendimento. La sequenza dello studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nelle classi senior. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Variazioni di Odile dal balletto Lago dei cigni (femmina)
  • Variazione di Siegfried dal balletto Swan (maschio)

Lezione 7:

Metodi per insegnare la danza classica. Approcci di base, obiettivi, scopi e autoanalisi nel processo di apprendimento. La sequenza dello studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nelle classi senior. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Pas de deux dal balletto La bella addormentata

 

Lezione 8:

Metodi per insegnare la danza classica. Approcci di base, obiettivi, scopi e autoanalisi nel processo di apprendimento. L’ordine di studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nelle scuole private di danza. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Pas de deux dal balletto La bella addormentata
  • Pas de deux del balletto Corsair

 

Lezione 9:

Metodi per insegnare la danza classica. Approcci di base, obiettivi, scopi e autoanalisi nel processo di apprendimento. L’ordine di studio dei movimenti nell’esercizio e la loro disposizione nelle scuole private di danza. Aspetti psicologici, di genere e di età nell’insegnamento.

  • Pas de deux dal balletto La bella addormentata
  • Pas de deux del balletto Corsair